mercoledì 8 luglio 2009

Alice Gate VoIP 2 Plus Wi-Fi

Ciao a tutti faccio una breve premessa :
NON MI ASSUMO NESSUNA RESPONSABILITÀ DI EVENTUALI DANNI AL ROUTER. E' UNA PRATICA PERICOLOSA. SE NON SIETE SICURI NON FATELO. E SE LO FATE, ESEGUITE SEMPRE UNA COPIA DELLA CONFIGURAZIONE PRIMA DI AVVENTURARVI NEL CAMBIO DI QUALUNQUE PARAMETRO.
Ok ora sono A POSTO CON LA COSCIENZA ! ;)




Il titolo originale doveva essere :

"Alice era vergine prima di entrare a casa mia !"


;)






















Come tutti i Nerds - Geek - maniaci, quando abbiamo
qualcosa di nuovo di
tecnologico dobbiamo sezionarlo, smontarlo, studiarlo.


Questo Router Alice Gate VoIP 2 Plus Wi-Fi, di che se ne dica, è un ottimo prodotto Pirelli, ma ha solo un grande difetto è bloccato....

























Infatti digitando l'indirizzo
http://192.168.1.1 si ha solo questa pagina con pochissime altre, ma la cosa peggiore che non si può nemmeno cambiare il nome della rete WiFi.



















Molto scarno.... il mio IP nooooo mi avete scoperto !








In giro ci sono molti blog che spiegano come sbloccarlo, ma si deve intervenire facendo un corto circuito....













Invece, ecco come appare dopo un' indirizzo magico..... nel browser preferito! " http://192.168.1.1/admin.cgi?active_page=730&user_name=admin&password=admin "











Ho smanettato un po.... ed ho modificato il nome della rete WiFi, ed ho fatto altre cosine....


Bene dovete sapere che se modificate un parametro che non conoscete, potete incorrere nel blocco dell'apparato, quindi fate le cose per bene.



Ciao Luca Jargon70 Lucalinux


6 commenti:

gabriele ha detto...

ciao ascolta ho il modem vecchio di alice "alice gate 2 gate plus" senza il "voip", sono riuscito a config ubuntu ma nn riesco con puppy linux...per caso questo qui nuovo riesce a connettersi subito senza dover far mille config??
grazie

Ognuno ha la distribuzione Linux che si merita ! ha detto...

Ciao Gabriele, grazie di aver postato il commento.
Come tutti i protocolli di comunicazione, il WI-FI è soggetto a "regole", le quali sono uguali per tutti i S.O., quindi la configurazione vera e propria, è avere tutti i sistemi di protezione ovvero WEP o WPA, attivi nel sistema operativo, per provare, puoi disabilitare il sistema di protezione, e vedere se Puppy lo accetta, nel caso contrario puoi intallare WPA supplicant, http://www.google.it/search?hl=it&q=wpa+supplicant+linux+puppy&btnG=Cerca&meta=lr%3Dlang_it
Il quale in Ubuntu è già installato anche nella versione Desktop Live.
Se vuoi puoi anche provare con questo Router, io ho mollato perché ho la linea ADSL ALice "ballerina", quindi si bloccava spesso.

Ciao e grazie
Jargon70

Elpioco ha detto...

ho provato ma non va...hai qualche aggiornamento???

Ognuno ha la distribuzione Linux che si merita ! ha detto...

Ciao Elpioco, grazie di aver postato il commento. Ti posso assicurare che dopo avere capito il funzionamento del modem router, e di tutte le sue particolarità, ho capito una cosa, che quasi tutti i problemi sono dati dall'immenso calore che emette, quindi diventa molto instabile, anche se ho aprto il case superiore, e ho messo una ventola per raffreddare, non è valso a nulla. Quindi ho abbandonato.
Per gli aggiornimenti li puoi solo fare effettuando il famoso cortocircuito, io non l'ho fatto perchè il mio modello non è quello su cui hanno fatto tale pratica.
Ciao

Isola d'Elba ha detto...

Dopo l'ultimo aggiornamento da parte di telecom in telegestione,
pare che questi link non funzionino più, c'è altra soluzione?

Ognuno ha la distribuzione Linux che si merita ! ha detto...

No, o cambi il modem o lasci così.
Ciao e grazie di avere postato il tuo commento.